Enrico Moscardi

Classe 1972, inizia a suonare il basso nel 1989 come sostituto del bassista degli “Electric Sound in The City”, gruppo Rock Alternativo composto da amici, in cui suonava tra gli altri Cristiano Roccato.
In soli 10 giorni prepara il repertorio, dimostrando da subito un grande talento.
Rimane a far parte degli “Electric Sound in The City” fino al 1994, anno in cui diventano “Jat Kennel”, con i quali suonerà fino al 1997.
Con questo gruppo sperimenta sonorità ed effettistiche molto particolari con influenze Funk e Progressive pur rimanendo fortemente legato al mondo Grunge, particolarmente in voga nel periodo.

Nel frattempo inizia a suonare la chitarra per supportare il gruppo in alcuni brani.

Tra il 1997 ed il 2000 frequenta i corsi di basso elettrico presso l’Accademia di Musica Moderna di Modena con particolare attenzione al Funky ed all’improvvisazione.

Dal 1999 al 2002 si dedica alla musica italiana e da ballo con i gruppi America, Tentazioni, Paradise Band, Marilisa Maniero, Vegas ed altri ancora pur mantenendo rapporti di lavoro con cover band di estrazione varia.

Negli stessi anni inizia a suonare l’armonica a bocca sotto la guida del maestro Wlady de Nadai.

Dal 2012 è impegnato in progetti acustici (solista o in duo) con brani di cantautori Italiani ed internazionali.
In questi progetti coinvolge Cristiano Roccato col quale fonda gli “One2One” (tutt’ora in attività) ed Eleonora Rossi (REDS) con la quale si esibisce per una stagione al “Mics” di Milano.

Dal 2013 suona frequentemente con band dell’Alto Adige (“Tirol Rock”, “Wongener” ed altre) e con gli “One2One” si esibisce in concerti in alta quota, rifugi o malghe del Trentino.